Politica / Regione

Commenta Stampa

Regione, alluvione Atrani e Scala: al via i rimborsi


Regione, alluvione Atrani e Scala: al via i rimborsi
05/09/2011, 17:09

“Partiranno a breve le pratiche per il rimborso a chi è stato gravemente danneggiato dall'alluvione di Atrani e Scala: abbiamo assegnato ai due Comuni risorse per 381mila euro in favore dei cittadini colpiti.”
Lo ha detto l'assessore alla Protezione civile e ai Lavori pubblici della Regione Campania Edoardo Cosenza che, in qualità di commissario per il post emergenza, ha firmato un'ordinanza con cui si assegnano i contributi erogabili sia per i beni immobili e mobili danneggiati, che per la ripresa delle attività produttive.
“I cittadini che hanno già la documentazione delle spese sostenute per riparare i danni subiti sia al proprio esercizio commerciale, alla propria abitazione o alla propria auto – ha spiegato l'Assessore Cosenza – potranno ricevere i rimborsi attraverso gli enti di appartenenza: abbiamo già erogato ai Comuni di Atrani e Scala il 50% delle somme necessarie. Proprio in virtù della particolare situazione critica che è derivata al territorio dall’alluvione del 9 settembre scorso – ha aggiunto Cosenza – abbiamo scelto di garantire ai cittadini, in base alle risorse disponibili, rimborsi elevati rispetto a quelli massimi consentiti dalla legge. Ad esempio per i danni riportati da impianti, strutture e macchinari a fronte di un massimo consentito pari al 50% abbiamo garantito il 45%, mentre per favorire il rientro nelle unità immobiliari danneggiate, abbiamo erogato rimborsi pari al 60% rispetto al limite massimo del 70. Si tratta – ha concluso l'assessore Cosenza – a un anno dalla tragedia, di un ulteriore segnale che abbiamo voluto dare al territorio alluvionato, che si aggiunge alle opere strutturali già attuate.
“Poter garantire ai cittadini del nostro comune un contributo ad appena un anno dalla tragedia è – ha dichiarato l'assessore comunale ai Lavori pubblici di Atrani Valeria Gambardella - un risultato straordinario a cui si è potuti giungere solo grazie al grande impegno del Commissario e allo sforzo congiunto della struttura dell'Assessorato, di Arcadis, degli enti coinvolti. All’ assessore Cosenza va il nostro ringraziamento per la serietà, la sensibilità e la velocità con cui ha operato per il territorio.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©