Politica / Regione

Commenta Stampa

Regione, approvato riconoscimento debiti fuori bilancio


Regione, approvato riconoscimento debiti fuori bilancio
27/01/2011, 09:01

NAPOLI, 27 GENNAIO 2011 – Nel concludere la seduta consiliare di ieri pomeriggio, il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Paolo Romano, ha approvato all’unanimità il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio derivanti da sentenze passate in giudicato.

Sul tema si è sviluppato un ampio dibattito con il consigliere della Destra, Carlo Aveta, che ha annunciato l’abbandono dell’Aula per dissenso politico “in quanto non intendo partecipare al riconoscimento di debiti prodotti dalla Giunta di centro sinistra” e il consigliere del PdL Gennaro Nocera che ha evidenziato che “i debiti fuori bilancio sono stati effettivamente prodotti dalla maggioranza della passata legislatura e non è ammissibile che il centro destra se ne debba assumere la responsabilità mentre il centro sinistra se ne lava le mani”.

“Si tratta di debiti, da chiunque prodotti, derivanti da sentenze esecutive e non riconoscerli significa gravare la Regione Campania di ulteriori interessi e debiti – ha concluso il consigliere dell’Udc Pietro Foglia –; quindi, occorre che tutti si facciano carico della responsabilità di riconoscerli”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©