Politica / Napoli

Commenta Stampa

REGIONE CAMPANIA, APPROVATO BILANCIO GESTIONALE


REGIONE CAMPANIA, APPROVATO BILANCIO GESTIONALE
04/06/2013, 15:22

Si è riunita a palazzo Santa Lucia la Giunta regionale della Campania presieduta da Stefano Caldoro.  Su proposta dell’assessore al Bilancio Gaetano Giancane, è stato approvato il bilancio gestionale per gli anni 2013, 2014 e 2015. Su proposta del presidente, la Giunta ha approvato il Piano triennale 2013 – 2015 So.Re.Sa. e rinnovato la convenzione con la società fino al 31 dicembre 2015.  Il Piano prosegue lungo la strada del contenimento della spesa sanitaria, già in larga parte realizzato, sulla base delle indicazioni fornite dal Commissario ad Acta per il Piano di Rientro, con la centralizzazione delle gare per l’acquisto di beni e servizi, che ha prodotto una riduzione dei volumi di acquisto e della spesa nella misura del 5%, con l’allineamento del prezzo dei farmaci a quelli stabiliti dall’Autorità di Vigilanza, con le economie di scala realizzate con il ripiano della situazione debitoria pregressa e la regolarità dei pagamenti assicurata ai fornitori aggiudicatari delle gare.  Sono state altresì approvate delibere relative alle società  Scabec, società partecipata che si occupa della valorizzazione del sistema dei beni e delle attività culturali. Per la Scabec, si riduce il numero dei componenti del CdA da5 a3 e si elimina la figura del direttore generale.  La Giunta ha detto sì alla partecipazione della Campania al progetto “ITALMED Maroc” relativo alle infrastrutturee materiali ed immateriali, definito nell’ambito del programma di sostegno alla cooperazione regionale nel Mediterraneo finanziato dal Ministero dehgli Esteri. Di concerto tra il presidente e gli assessori alle Attività produttive Fulvio Martusciello e al Lavoro Severino Nappi è stato approvato lo schema di protocollo di intesa con il Ministero dello Sviluppo economico con il programma di rilancio delle 5 aree colpite da crisi industriale, ovvero Airola, Acerra, Castellammare di Stabia, Avellino e Caserta.  

D’intesa con l’assessore al Lavoro Nappi è stato riprogrammato il pacchetto delle misure anticrisi, innalzando le risorse ad esso destinate per completare gli interventi di politica passiva ed attiva avviati.

 

Di concerto con l’assessore all’Ambiente Giovanni Romano, la Giunta ha approvato lo schema di protocollo di intesa con le Province e le Prefetture di Napoli e Caserta, Anci, 27 comuni della provincia di Napoli e 18 di quella di Caserta, ed altri enti, sul “Patto per le terra dei fuochi” per il contrasto ai roghi, all’abusivo smaltimento e all’abbandono dei rifiuti.

 

D’intesa con l’assessore alla Risorse umane Pasquale Sommese si è deciso di costituire gli Organismi indipendenti di valutazione per la Giunta e gli enti strumentali, e per gli enti e le aziende del servizio sanitario, a cui è affidato, sulla base del decreto legislativo 150/2009 e del regolamento sull’ordinamento amministrativo, il monitoraggio sul funzionamento del sistema della valutazione delle performance e della trasparenza.

 

Di intesa tra gli assessori Martusciello e Nappi la Giunta ha approvato in via definitiva il  disciplinare sui Centri commerciali naturali.

 

Infine su proposta dell’assessore Romano è stato dato il via libera al finanziamento dei 49 siti regionali di discarica.

 

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©