Politica / Regione

Commenta Stampa

Regione Campania da l'ok a nuovi progetti presentati dall'Amministrazione morronese


Regione Campania da l'ok a nuovi progetti presentati dall'Amministrazione morronese
12/04/2010, 15:04

Castel Morrone : Il Nucleo di Valutazione e Verifica degli investimenti pubblici della Regione Campania, tramite l’ultima pubblicazione del BURC e per la precisione nel Bollettino Ufficiale n. 26 del 06 aprile scorso, ha dato il via libera a ben nove progetti presentati dall’Amministrazione Comunale di Castel Morrone retta dal primo cittadino e Consigliere Provinciale Pietro Riello. A dare notizia di ciò è direttamente l’Ente Municipale di Piazza Bronzetti che a tal proposito fa sapere che i progetti ammessi a beneficio riguardano in larga parte il ripristino e l’ammodernamento di alcune infrastrutture essenziali per il piccolo centro tifatino. Infatti, come si precisa nella nota, il nucleo di valutazione regionale, con decreto dirigenziale n. 21 del 19 marzo, ha ammesso a beneficio il ripristino e l’ammodernamento dell’infrastruttura “Forcella”, il recupero e la sistemazione esterna del Palazzo Ducale, l’avvio dei lavori di recupero dell’antico Castellum, relativamente al primo stralcio funzionale, ed infine il recupero e l’ammodernamento delle infrastrutture denominate “Perticara” e “Pianetelle” per un totale di cinque interventi di cui quello relativo all’Antico Castellum già in fase di progettazione esecutiva. Altri quattro interventi presentati dalla Giunta Municipale morronese, invece, sono stati sempre accolti tramite il decreto dirigenziale n. 22 in data 19 marzo e sono tesi al potenziamento degli obiettivi di servizio della rete idrica e fognaria, al recupero della strada rurale tratto “Via Ciummiento”, al completamento di Palazzo Ducale e del Centro Sportivo Comunale, di cui quello relativo al potenziamento della rete idrica e fognaria con la progettazione in fase esecutiva. Quindi lavori che dopo l’ok del nucleo di valutazione regionale si avvieranno verso l’appaltabilità con interventi che sicuramente daranno un nuovo volto al territorio di Castel Morrone.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©