Politica / Regione

Commenta Stampa

Regione Campania: Emergenza fitti, sbloccate risorse ai Comuni


Regione Campania: Emergenza fitti, sbloccate risorse ai Comuni
08/11/2013, 15:57

NAPOLI - "Da lunedì saranno attivate tutte le procedure amministrative per lo sblocco di 6,3 milioni di euro da destinare ai Comuni che rientrano nel Piano dei pagamenti della Regione Campania di cui al Decreto ministeriale 35. Tempo trenta massimo sessanta giorni e le amministrazioni comunali potranno corrispondere ai beneficiari i contributi previsti dalla legge 431 del 1998". E' quanto annunciato dall'assessore all'Urbanistica e al Governo del territorio della Regione Campania, Ermanno Russo, a margine dell'incontro tenutosi questa mattina a Palazzo Armieri con una delegazione della CGIL Servizio Casa guidata dal segretario generale, Gaetano Oliva, sollecitato dal vicecapogruppo del Pd al Consiglio regionale della Campania, Antonio Marciano.
"Allo sblocco dei 6,3 milioni di euro - conclude Russo - si aggiunge un ulteriore sforzo della giunta Caldoro nell'affrontare l'emergenza fitti, rimettendo in circolo oltre 10 milioni di euro di economie rese disponibili dalla attività di monitoraggio sulle rendicontazioni dei Comuni degli anni precedenti e tentando di far uscire dal patto di stabilità altri 9 milioni di euro da riallocare quanto prima sui due segmenti di maggiore incidenza sociale: fondo fitti e fondo morosità incolpevole. L'interlocuzione con tutti i sindacati e le forze sociali resta aperta, il tema del diritto alla casa è tale che deve vederci uniti e dialoganti in ogni occasione e sede".
“Un incontro importante, che è servito a rimettere al centro dell’agenda politica un problema sentito come quello degli alloggi – commenta il vicecapogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale, Antonio Marciano – È fondamentale dare risposte immediate ai cittadini, in particolare in anni di crisi come quelli che stiamo vivendo, perché quello dell’abitazione è un tema che assume una fortissima valenza sociale e che riguarda migliaia di famiglie e tantissime giovani coppie nella nostra regione, che sono in grande difficoltà e che attendono dalle istituzioni e dalla politica il giusto ascolto e il doveroso sostegno”.
Per Gaetano Oliva, “la Cgil servizio casa ritiene importante  lo sblocco di queste risorse, che permetterà di sostenere molte famiglie che vivono in un alloggio in affitto e che più di altre stanno subendo la grave crisi economica ancora in atto nella nostra Regione. Nei prossimi giorni sottoporremo inoltre all’Assessorato un progetto che, anche a valere sulla programmazione dei fondi europei, permetta di sostenere i giovani della nostra regione per il mantenimento o la ricerca di un alloggio in affitto”, conclude il segretario generale della Cgil Servizio Casa Campania.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati