Politica / Regione

Commenta Stampa

Regione Campania: Reti impresa, stipulato nuovo contratto


Regione Campania: Reti impresa, stipulato nuovo contratto
17/12/2013, 12:37

NAPOLI - È stato sottoscritto il contratto di rete di imprese “Sciteclabnet - Science & Technology Laboratory Network”.
L’obiettivo è sviluppare prodotti e servizi ad alto contenuto tecnologico, progetti di ricerca e innovazione, formazione e promozione internazionale, eventi e campagne di comunicazione, nei settori education e fruizione culturale, smart home e building management, inclusione e assistenza.
La rete è costituita da 5 aziende: Centro per l’Autonomia Ausilioteca Campana Onlus, E-voluzione srl, Knowledge for Business Srl, SAEL Sistemi e Automazione Srl, Tracs Srl,  e si avvale dei servizi di assistenza erogati da Campania Innovazione nell’ambito del progetto “Piano di sviluppo e consolidamento di reti di imprese”.
Le reti d'imprese sono al centro della strategia programmatica della Giunta regionale quale strumento essenziale per migliorare la capacità innovativa e la competitività delle PMI, attraverso la realizzazione di una forte azione sistemica tra le diverse aree distrettuali e filiere produttive e la promozione di una offerta di servizi avanzati per la competitività dei sistemi produttivi.
Secondo i dati di distribuzione territoriale delle reti d’impresa di Infocamere, a novembre 2013 la Campania con 55 contratti di rete stipulati e 176 soggetti coinvolti è al nono posto nella classifica nazionale, seconda tra le regioni del Sud dopo la Puglia.
Sono 12 i percorsi di affiancamento avviati dalla Regione Campania, attraverso l’agenzia Campania Innovazione, per la costituzione ed il consolidamento di reti di imprese, legati ai seguenti comparti: caffè, calzature e pellame, canapa, corallo, difesa, elettronica per la difesa, gelati, mare, nautica, packaging sostenibile, servizi di Innovazione, sicurezza; 118 le imprese complessivamente coinvolte in azioni di assistenza per la costituzione di reti.
Ad oggi sono stati sottoscritti 5 contratti di reti di impresa:

  1. Settore Calzaturiero: Napoli Shoes
  2. Settore Packaging sostenibile: Packaging Sostenibile 100% Campania
  3. Settore: Caffè: Net Cafè
  4. Settore: Difesa/Sicurezza: Rete di Imprese Difesa e Sicurezza
  5. Settore servizi di Innovazione: SciTecLabNet.


“La rete di imprese è uno straordinario strumento di politica industriale attraverso il quale le imprese diventano più forti, integrate e competitive. Allo scopo di sviluppare e consolidare l’aggregazione tra PMI, abbiamo promosso una serie di azioni finalizzate ad attirare l’attenzione del tessuto produttivo locale. La risposta delle nostre imprese continua ad essere estremamente positiva: in pochi mesi abbiamo contribuito alla costituzione di 5 nuovi contratti di rete coinvolgendo oltre 100 piccole e medie imprese”, commenta Fulvio Martusciello, assessore alle Attività produttive della Regione Campania.
“Dobbiamo proseguire su questa strada di facilitazione e stimolo nei confronti del sistema produttivo campano: le imprese, soprattutto quelle di piccole e medie dimensioni, aggregandosi potranno presentarsi con maggiore solidità sui mercati dell’export, che rappresentano la strada principale verso l’uscita dall’attuale situazione di criticità”, conclude Martusciello.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©