Politica / Regione

Commenta Stampa

Pano di stabilizzazione finanziaria: sarà presto presentato

Regione, Consiglio: approvata questione pregiudiziale inammissibilità mozione contro decreto sospensione pagamenti


Regione, Consiglio: approvata questione pregiudiziale inammissibilità mozione contro decreto sospensione pagamenti
09/11/2010, 11:11

NAPOLI, 9 NOVEMBRE 2010 – Il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Paolo Romano, ha approvato a maggioranza la questione pregiudiziale sulla inammissibilità della mozione “Proposta di revoca del Decreto avente ad oggetto “Piano di stabilizzazione ai sensi dell’art.14 DL n. 78/2010 come convertito dalla Legge n.122/2010 – Misure concernenti gli impegni e i pagamenti in corso nell’esercizio finanziario 2010 fino alla elaborazione del piano”, posta dal capogruppo di “Caldoro Presidente”, Gennaro Salvatore.
L’approvazione della questione pregiudiziale sollevata dal consigliere per i rapporti Giunta-Consiglio, ha reso inammissibile la mozione presentata dai Gruppi del Pse (Gennaro Oliviero, Gennaro Mucciolo), di Idv (Nicola Marrazzo, Eduardo Giordano, Dario Barbirotti, Anita Sala) ed ApI (Giuseppe Maisto) per la revoca del decreto adottato dal Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, che sospende gli impegni e i pagamenti relativi all’esercizio finanziario 2010 adottati in violazione del Patto di Stabilità Interno motivata dal consigliere Oliviero per “difformità formale, procedurale e sostanziale con tutte le norme degli ordinamenti contabili, legislativi e amministrativi che conferiscono al Presidente della Regione, nella qualità di commissario ad acta, il solo compito di prevedere il Piano di stabilizzazione finanziaria” – ha spiegato Oliviero) e sostanziale (“il ‘blocco’ dei pagamenti ha messo in ginocchio le imprese e dato un colpo letale all’economia e all’occupazione, come evidenziato anche dai sindacati”).
Il capogruppo di “Caldoro Presidente”, Gennaro Salvatore, ha ribadito la posizione della maggioranza secondo la quale il Consiglio non ha competenza su un provvedimento che il Presidente della Giunta, Stefano Caldoro, ha adottato nell’espletamento dei propri poteri di commissario ad acta finalizzati al rientro nel Patto di Stabilità Interno e ha anche annunciato che, presto, “il decreto in questione sarà superato in quanto il Presidente Caldoro sta definendo il piano di stabilizzazione finanziaria che sarà presto presentato”.
Prima della votazione, hanno annunciato voto contrario sulla questione pregiudiziale, oltre ai proponenti, anche il gruppo del Pd, con il consigliere Raffaele Topo (Pd) che ha sottolineato “la correttezza della mozione a tutela del legittimo affidamento di imprese e privati nei confronti della Regione e di una materia che rientra pienamente nelle competenze della Regione”

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©