Politica / Regione

Commenta Stampa

Regione, Cortese (PD): approvata all'unanimità legge contro violenza di genere


Regione, Cortese (PD): approvata all'unanimità legge contro violenza di genere
26/01/2011, 17:01

Il Consiglio regionale della Campania ha approvato oggi all’unanimità la proposta di legge che contrasta la violenza di genere, presentata dalla consigliera regionale del Pd Angela Cortese. “Un testo che ha raccolto l’adesione e il sostegno di tutte le donne elette in Consiglio, con una convergenza bipartisan”, annuncia la relatrice, spiegando: “Si tratta di un provvedimento che nasce da un ampio confronto con la rete dei servizi, la Consulta femminile, i soggetti del Terzo Settore. Una legge moderna, ispirata ad una forte volontà di riconoscere le vittime di ogni forma e grado di violenza di genere come soggetti di diritto. Tra gli scopi essenziali, vanno menzionati la lotta ad ogni forma di intolleranza, di discriminazione e di violenza commessa in ragione dell’appartenenza di genere o dell’orientamento sessuale”.

“Tra le principali innovazioni contenute nella legge – fa notare la relatrice del testo - vanno sottolineate l’introduzione del risarcimento delle vittime e la rieducazione del soggetto maltrattante. Inoltre, si prevede di attivare un presidio antiviolenza in ogni Ambito territoriale, di potenziare e consolidare la Rete antiviolenza regionale, di intervenire sul piano della comunicazione pubblica e dell’educazione per la promozione di una cultura basata sul rispetto delle differenze di genere”.

“Quello che la legge approvata oggi affronta è un tema serio, che riguarda tutti - osserva la Cortese -. Un fenomeno in aumento anche tra le mura domestiche, sul quale i dati tra il 2007 e il 2010 fanno registrare un preoccupante incremento delle vittime da 107 a 117. Una lunga, dolorosa lista alla quale si sono aggiunte a fine 2010 due donne campane, Teresa Buonocore ed Emiliana Femiano, e proprio oggi la salernitana Elettra Russo, prima vittima del 2011 nella nostra regione. Dunque - conclude la consigliera del Pd -, ringrazio per la collaborazione il Consiglio, il suo presidente, la presidente della VI Commissione regionale e le associazioni che non hanno mai abbassato la guardia e continuano quotidianamente ad essere un prezioso pungolo per le istituzioni”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©