Politica / Regione

Commenta Stampa

Nuova batosta, 5 milioni in meno dal prossimo autunno

Regione: il Governo taglia i fondi ai trasporti


.

Regione: il Governo taglia i fondi ai trasporti
12/09/2012, 11:42

E’ una partita a tennis quella tra Governo e Regione Campania sul tema trasporti. Un match tirato, ai punti, che però vede Roma piazzare un ace dopo l’altro nella metà campo avversaria. Lì, dove a proteggere la terra rossa c’è l’assessore Sergio Vetrella, che in polo e calzoncini bianchi da tennista proprio non ci sa stare, né tantomeno sa arginare le continue “limature” della spending review che piovono dalla capitale.
A perdere, in tutti i sensi, sono sempre i cittadini. Sconfitti sia nella qualità dei servizi ottenuti, che peggiorano proprio in vista della riapertura delle scuole; sia sotto il profilo economico, visti i costi dei biglietti ed abbonamenti aumentati negli ultimi anni anche dell’80%. E d’altronde non potrebbe essere altrimenti, quando da Roma, per il prossimo autunno, hanno già previsto tagli per ulteriori 5 milioni di euro. Una decisione che spezza definitivamente le gambe a tutte le società di servizio trasporti, comprese le già martoriate ANM e EAV. Respirerà, forse, solo Circumvesuviana, per cui Vetrella ha assicurato un potenziamento delle corse. Troppo poco, l’annuncio dell’assessore regionale al ramo, per parlare di miglioramento, né tantomeno per farlo apparire agli occhi della popolazione campana come un ottimo mediatore tra un Governo tartassatore e il popolo tartassato. Si dovesse misurare lo scontro ai punti, tra Governo e Regione ne uscirebbe fuori un punteggio tennistico da netto 6-0. Il gioco è in mano alla “squadra Monti”, ma a pagare sono sempre i cittadini.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©