Politica / Politica

Commenta Stampa

Regione Lazio, Santori: “Meschina manovra sulle spalle dei cittadini”


Regione Lazio, Santori: “Meschina manovra sulle spalle dei cittadini”
30/10/2012, 17:47

“Sembra incredibile ci sia ancora chi finge di non comprendere la chiara volontà dei cittadini di sforbiciare con decisione e senza ulteriori rinvii i costi della politica. L’ipotesi che la Regione Lazio possa riproporre alle prossime elezioni una pletora di 70 consiglieri anziché 50 è qualcosa di aberrante. Ed è offensivo nei confronti di tutte quelle persone che oggi hanno difficoltà persino ad arrivare alla fine del mese”. Fabrizio Santori, candidato alle primarie del centrodestra per il Sindaco di Roma critica così aspramente i tentativi del centrosinistra di rinviare l’applicazione delle norme sulla riduzione dei costi della politica con ulteriori e disastrosi contraccolpi sul risparmio pubblico. “Una certa sinistra parolaia sta mestando nel torbido. E’ un meschino tentativo, che non consentiremo, di ignorare i tagli ai costi della politica facendosi beffa dei cittadini. L’interesse prevalente deve essere quello, soprattutto in questo momento di grave crisi, di impedire che la politica venga fatta sulle spalle dei cittadini”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©