Politica / Regione

Commenta Stampa

Regione, le attività delle commissioni di oggi 13 settembre


Regione, le attività delle commissioni di oggi 13 settembre
13/09/2011, 13:09

Napoli, 13 settembre 2011 – La problematica dei trasporti, con particolare riferimento al taglio delle corse nella Circumvesuviana e nella Cumana, sarà oggetto della riunione della IV Commissione consiliare permanente che il Presidente Domenico De Siano ha convocato per mercoledì 14 settembre alle ore 11,00.

La Commissione terrà un’audizione con l’assessore regionale ai trasporti con i sindaci dei Comuni di Pozzuoli, Quarto, Bacoli e Monte di Procida sulla problematica della riduzione delle corse ferroviarie sulla tratta “Torre Gavetta-Napoli”; audizione che proseguirà giovedì 15 settembre alle ore 12,00 con i vertici delle società che gestiscono il settore in Campania (Ente autonomo Volturno, Circumvesuviana, Sepsa, Metro Campania Nord est, Eav-bus). (Nella seduta di giovedì prossimo, la IV Commissione esaminerà anche la delibera amministrativa ad iniziativa della Giunta regionale relativa all’accordo di programma per la realizzazione di una struttura alberghiera con annesso centro congressuale nel comune di Gragnano in deroga al Piano urbanistico territoriale dell’area sorrentino-amalfitana).

Giovedì prossimo si riunirà anche la Commissione speciale per la trasparenza e per il controllo delle attività della Regione Campania, presieduta da Nicola Caputo (Pd), per tenere alcune audizioni: alle ore 10,30, con i vertici di Circumvesuviana sulla tematica del ricorso ad avvocati esterni; alle ore 11,30 sulla gestione e sulla attuazione del programma di attività dell’Istituto per gli studi per lo sviluppo economico; alle ore 12,30 sulle problematiche amministrative e finanziarie connesse alla realizzazione del Policlinico a Caserta.

Giovedì prossimo alle ore 10,00 è convocata anche la I Commissione consiliare permanente. All’ordine del giorno, firmato dal Presidente Angelo Polverino (PdL), sono iscritte due proposte di legge: la prima, a firma della consigliere regionale del PdL, Bianca D’Angelo e dei consiglieri Fulvio Martusciello, capogruppo del PdL, e Angelo Polverino, per la modifica statutaria tendente alla unificazione nell’organismo “Commissione per le pari opportunità e per la tutela della dignità e dei diritti umani” dei due attuali organismi di parità (Commissione regionale pari opportunità e Consulta regionale femminile), per l’ammodernamento e per l’ampliamento delle sue funzioni; la seconda, a firma dei consiglieri del Pd Antonio Valiante, ex vice presidente della Giunta regionale campana, Giuseppe Russo, capogruppo, e Umberto Del Basso De Caro, vice capogruppo, per il conferimento delle funzioni amministrative dalla Regione agli Enti locali. All’esame della I Commissione è iscritto anche il Regolamento, su iniziativa del Presidente della Giunta regionale, Stefano Caldoro, e dell’assessore regionale alle risorse umane, Pasquale Sommese, sul nuovo ordinamento amministrativo della Giunta regionale della Campania. Il provvedimento, abrogando la legge regionale 11/91 (fatti salvi gli artt. 13,14,18,19,20,22,23 e 25), delinea il nuovo modello organizzativo dell’esecutivo regionale articolato in cinque dipartimenti, quindici direzioni generali, quattro uffici speciali (avvocatura regionale, ufficio per il federalismo, nucleo di valutazione e verifica investimenti pubblici, struttura tecnica di supporto in materia di politica sanitaria), strutture di staff, unità operative dirigenziali, strutture di missione, strutture di diretta collaborazione del Presidente della Giunta.

Venerdì 16 settembre alle ore 17,00 sarà la volta della Commissione di inchiesta Anticamorra che il presidente Gianfranco Valiante (Pd) riunirà ad Avella (AV) per ascoltare i Sindaci e gli altri amministratori locali dei Comuni di Vallo di Lauro, del baianese e del nolano sulle problematiche inerenti i tentativi di infiltrazioni della camorra e della criminalità organizzata nella gestione del territorio.

Per la settima prossima è già in programma una riunione della Commissione speciale per il controllo delle bonifiche ambientali e i siti di smaltimento dei rifiuti ed ecomafie che il presidente Antonio Amato (Pd) ha convocato per mercoledì 21 settembre alle ore 15,00 per la programmazione dei lavori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©