Politica / Regione

Commenta Stampa

I vitalizi costano alla regione oltre 7 milioni l'anno

Regione Lombardia: no degli ex consiglieri al taglio delle pensioni d'oro


Regione Lombardia: no degli ex consiglieri al taglio delle pensioni d'oro
05/03/2014, 09:39

MILANO - Ancora un nulla di fatto negli incontri tra il gruppo creato in Regione per il taglio dei costi del Pirellone e gli ex consiglieri comunali. Oggetto del contendere sono i vitalizi che in passato sono stati concessi anche per chi non ha versato contributi adeguati. Si tratta di una spesa di 620 mila euro al mese, oltre 7 milioni l'anno. 

La Regione vorrebbe ridurli, adeguandoli ai contributi versati, cosa che porterebbe ad un risparmio tra il 5 e il 18%, pari a circa 53 mila euro al mese. Ma l'associazione degli ex consiglieri non è d'accordo ed è disponibile al massimo ad un contributo di solidarietà.

Eppure, anche un taglio del 20% non incide in maniera essenziale su cifre come i 6.300 euro mensili di Luciano Valaguzza, ex consigliere della Dc e di Forza Italia; o sugli 5.898 euro mesili dell'ex sindaco di Milano Piero Borghini.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©