Politica / Politica

Commenta Stampa

Mentre Grillo pubblica un sondaggio falso

Regione Sicilia: nei sondaggi è testa a testa tra centrodestra e M5S


Regione Sicilia: nei sondaggi è testa a testa tra centrodestra e M5S
20/10/2017, 16:31

Secondo un sondaggio apparso oggi su Repubblica e fatto dalla Demos, per le eselzioni regionali della Sicilia, che si terranno il 5 novembre, la conquista della Regione sarà un affare tra centrodestra e Movimento 5 Stelle. Con Nello Musumeci, rappresentante del centrodestra, al 35% contro il 33% di Giancarlo Cancelleri, del Movimento 5 Stelle. Molto indietro Fabrizio Micari, rappresentante del Pd al15,7%; ancora più dietro Claudio Fava, rappresentante della sinistra, con il 13,8%. Naturalmente, considerando il normale margine di errore dei sondaggi, Musumeci non ha vinto, ma è da considerarsi alla pari con Cancelleri. 

Ed è alla pari anche senza falsi sondaggi. Come quello che ha pubblicato ieri Beppe Grillo sul suo blog (e come sempre lo stesso sondaggio è stato pubblicato sui profili social di Grillo e di tutti i principali esponenti del Movimento 5 Stelle, compreso Cancelleri). Come rivela oggi La Stampa, quel sondaggio, che dava Cancelleri vincitore col 33,2% contro il 33% di Musumeci, è stato affidato ad una società (la Kleix) che non è accreditata sul portale curato dal Dipartimento per l’informazione, sotto la Presidenza del Consiglio. E questo significa che Grillo adesso - se ci sarà una denuncia all'Agcom e se non verrà pubblicata la specificazione che non è un sondaggio fatto secondo la legge - rischia una pesante multa, che può arrivare a 250 mila euro. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©