Politica / Regione

Commenta Stampa

Da 10mila ad 8mila euro, 20 per cento in meno

Regione: tagli degli stipendi ai consiglieri, è protesta


.

Regione: tagli degli stipendi ai consiglieri, è protesta
23/08/2011, 14:08

Una riduzione delle retribuzioni di circa il 20 per cento che manda su tutte le furie. A protestare sono i politici della Regione Campania, che dal mese di settembre percepiranno duemila euro in meno in busta paga. Una stangata prevista dalla manovra del maggio scorso che ha già ridotto del dieci per cento i benefit dell’assemblea campana, e che ora però rischia di far scoppiare un caso a Palazzo Santa Lucia. La seconda decurtazione che proprio non va già ai rappresentanti istituzionali, che annunciano battaglia a quella sentenza della Corte Costituzionale del novembre del 2010 che sforbicia gli stipendi. I ribelli, dal Nuovo Psi fino ad alcuni esponenti del Pd, che trovano ingiusto ridurre soltanto le paghette dei politici per arginare gli sprechi, chiedono dunque che la scure tocchi anche i Palazzi romani del potere. Inviperiti, i politici campani: ma quanto percepiranno dal prossimo settembre? Ottomila euro anziché diecimila. Troppo pochi, almeno secondo loro…

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©