Politica / Politica

Commenta Stampa

Registro dialisi e trapianti, Amente: "rigoroso controllo della spesa di settore"


Registro dialisi e trapianti, Amente: 'rigoroso controllo della spesa di settore'
16/11/2011, 17:11

NAPOLI – “Si è posto finalmente fine ad un vuoto normativo lungo 15 anni”. Lo si legge in una nota del consigliere regionale del Popolo della Libertà Mafalda Amente, firmataria della proposta di legge, approvata mercoledì 16 novembre 2011, in aula relativa all’istituzione del registro regionale di dialisi e trapianto del rene. Il registro si pone, dunque, come supporto all’attività di programmazione dell’assessorato alla Sanità ed al governo della spesa sanitaria regionale senza determinare costi aggiuntivi. “Nelle altre regioni di Italia dove è attivo il registro – ha ricordato Amente – è stato osservato un rigoroso controllo della spesa di settore ed una notevole capacità di previsione dei bisogni con scelte oculate di politica sanitaria a beneficio non solo dei pazienti ma dell’intera collettività”. Per il consigliere del Popolo della Libertà non si tratta di un punto di arrivo ma di un punto di partenza visto che “a breve si darà il via ad una serie di provvedimenti che la commissione Sanità punta a varare nel minor tempo possibile”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©