Politica / Politica

Commenta Stampa

“Mi sembra ingiusto essere attaccato così”

Renzi: “Avverto molta amarezza”

“Quello che penso lo pensano milioni di italiani”

Renzi: “Avverto molta amarezza”
15/04/2013, 19:44

FIRENZE - I toni usati da Renzi adesso sembrano dimessi, ma anche delusi. Così il Primo cittadino di Firenze dice: “Avverto molta amarezza. E personalmente mi sembra ingiusto essere attaccato così solo per aver detto quello che penso io e che pensano milioni di italiani”.
Queste le parole scritte dal Rottamatore sulla sua enews, riguardo alle ultime polemiche di queste ore.
“ Al repertorio di ieri "arrogante, qualunquista, indecente" devo sommare - scrive Renzi - oggi la sobria espressione "miserabile" che mi ha rivolto la senatrice Anna Finocchiaro. Sono miserabile perché ho detto che a mio giudizio la Finocchiaro non è un candidato all'altezza del Quirinale. Così come ero indecente agli occhi di Pierluigi Bersani per aver invitato la politica e i politici a fare presto. A non perdere più tempo. Avverto molta amarezza”.
"Ma nella libertà e nel rispetto continuo a dire a viso aperto le mie idee e le mie proposte. Se qualcuno vuole parlare la lingua dell'insulto, si accomodi. Io non raccolgo. Finché mi sarà possibile continuerò a dare il mio contributo perché l'Italia torni a competere e a sperare. E mi impegnerò perché il Pd diventi un partito vincente”.

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©