Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Non intendo candidarmi alla direzione del Pd"

Renzi: "L'Imu è stato un regalo a Berlusconi"


Renzi: 'L'Imu è stato un regalo a Berlusconi'
20/05/2013, 11:09

FIRENZE - Matteo Renzi, sindaco di Firenze ed importante dirigente del Pd, interviene sull'attività del governo durante una intervista rilasciata a Radio24. E lo fa con frasi che non sono certo di apprezzamento: "L'Imu è una cambiale che si paga all'accordo con Berlusconi. Io credo che sia giusto abbassare le tasse, ma mi piacerebbe capire da dove partire. Noi a Firenze abbiamo abbassato l'irpef".
E' poi intervenuto sulla vicenda dell'elezione del prossimo segretario del Pd (previsto in autunno), dopo l'interregno di Epifani: "Se io ora facessi la campagna per diventare segretario del pd sembrerebbe che il mio obiettivo sia quello di sedermi su una poltrona. Il problema non è cosa voglio fare io ma cosa vuol fare il Pd. E' un grado di esprimere idee proprie per il paese o sta solo a rimorchio? Non si deve preoccupare di cosa fa Berlusconi". 
Infine un invito a Prodi, che pare non voglia rinnovare la tessera del Pd. Renzi ha invitato il Professore a ripensarci, dato che, nella sua visione della politica, la lotta è tra due partiti (centrodestra e centrosinistra); e quindi, chi si allontana da questi due finirebbe con l'isolarsi.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©