Politica / Politica

Commenta Stampa

Il Rottamatore a Milano

Renzi, sì alle primarie per la Lombardia


Renzi, sì alle primarie per la Lombardia
11/11/2012, 13:51

MILANO – Matteo Renzi, oggi nel capoluogo lombardo per la sua campagna per le primarie del Pd, ha detto: “L’idea di rinunciare alle primarie per le elezioni in Lombardia non è il massimo. Abbiamo molta fiducia nei lombardi, per cui non è che uno che viene da Firenze o da Piacenza possa spiegar loro cosa devono fare, lo sanno benissimo”.
Con questa sua dichiarazione il “Rottamatore” d’Italia non ha voluto criticare la possibile candidatura a Governatore della Lombardia da parte del centro sinistra di Umberto Ambrosoli, ma ha sottolineato l’importanza e la necessità, secondo lui, che a scegliere il proprio Presidente siano gli elettori.
Il sindaco di Firenze ha poi continuato dicendo: “Speriamo che la cifra costituente del Pd, cioè le primarie, possa consacrare un candidato. Ciò detto ho la massima stima non solo per Ambrosoli ma anche per tutti coloro che intendono mettersi in gioco e l’idea quindi di rinunciare alle primarie non mi sembra il massimo”.
E su Ambrosoli conclude: “Ha tutte le caratteristiche in regola ma io non apro bocca perché è inutile parlare di federalismo e poi intervenire sulle questioni locali. Decidono i lombardi cosa è meglio per la democrazia”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©