Politica / Politica

Commenta Stampa

Il “rottamatore” preferisce la carriera da primo cittadino

Renzi si vuole ricandidare a sindaco per il 2014


Renzi si vuole ricandidare a sindaco per il 2014
13/12/2012, 13:04

FIRENZE - Niente premi di consolazione, Renzi lo aveva già annunciato e non torna indietro. Sconfitto alle primarie del Pd, il Sindaco di Firenze vuole continuare la sua sfida da primo cittadino del capoluogo toscano, annunciando la sua prossima ricandidatura per il 2014, e lo fa attraverso le pagine del Corriere fiorentino. “Niente premi di consolazione o alcun tipo di incarico di partito se avessi perso le primarie. Fare il sindaco di Firenze è il mestiere più bello del mondo, l’avrei lasciato solo per fare il premier e provare a cambiare l’Italia”, ha dichiarato il rottamatore.
Non si è pentito della sua scelta di correre per le primarie del centrosinistra: “Era giusto fare una battaglia nazionale, e la rifarei oggi, perché era un segnale che andava dato”.
E sugli ultimi sviluppi post proclamazione di Bersani leader di partito, Renzi sembra alquanto amareggiato per il panorama politico che si profila all’orizzonte: “Immediatamente dopo si è riaperto il coperchio della battaglia vecchio stile col ritorno di Berlusconi e tutto il resto".

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©

Correlati