Politica / Napoli

Commenta Stampa

Il sindaco non apre e il partito sbatte la porta

Resta alto lo scontro tra PD e de Magistris -video


.

Resta alto lo scontro tra PD e de Magistris -video
30/10/2013, 11:56

NAPOLI - E' scontro aperto tra PD e Palazzo San Giacomo e nemmeno il sindaco de Magistris riesce a tenere bassi i toni di una querelle che parte da lontano e che ha visto come ultimo affondo la proposta referendaria appoggiata dal partito democratico. Una sorta di inquisizione sulla rivoluzione arancione e sul caso de Magistris che oramai riempie le cronache politiche dei tabloid locali. Sull'affermazione del sindaco di Melito, Venanzio Carpentieri, alla segreteria provinciale del partito è intervenuto ieri lo stesso primo cittadino di Napoli che ha delineato i parametri di un possibile incontro oltre che di una collaborazione ma solo ed esclusivamente nell'interesse della collettività. Non crede a queste parole il partito di Epifani che addirittura getta nella mischia la parlamentare Michela Rostan che con toni politicamente accesi e per alcuni versi esacerbati dal clima surreale che vive il dibattito politico a Napoli, nega un qualsiasi coinvolgimento del partito in mani tese al primo cittadino partenopeo. Il motivo di tanto livore forse può essere ricondotto al 'niet' imposto da de Magistris a poltrone e incarichi che a quanto pare ancora catturano l'immaginario collettivo e soprattutto la fervida immaginazioni dei politicanti professionisti che abbracciano cause solo per riuscire a sedere su scranni con o senza cuscino.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©