Politica / Regione

Commenta Stampa

La moglie di Mastella potrà rientrare in Consiglio Regionale

Revocato divieto di dimora in Campania della Lonardo


Revocato divieto di dimora in Campania della Lonardo
04/05/2010, 14:05

NAPOLI - Il Gup Eduardo De Gregorio ha revocato il divieto di dimora in Campania che ha colpito Sandra Lonardo, moglie di Clemente Mastella ed ex Presidente del Consiglio Regionale campano. Il provvedimento era stato preso nell'ambito dell'inchiesta sulle interferenze che i coniugi Mastella effettuavano sulle nomine dei vertici dell'Arpac. Evidentemente il Gup ha valutato che non c'era più pericolo di interferenze.
Così adesso la Lonardo potrà lasciare Roma, dove si era stabilita, e ritornare nella sua villa a Maddaloni. Da cui in questo momento non è lontana: infatti la settimana scorsa è stata ricoverata all'ospedale Fatebenefratelli di Benevento, per una operazione. Ma si è sicuri che la notizia di poter tornare in Consiglio regionale - è stata rieletta nelle elezioni dello scorso 29 marzo - a gestire il suo potere politico ed elettorale la farà guarire più rapidamente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati