Politica / Regione

Commenta Stampa

Ricerca farmaci, industria e università insieme


Ricerca farmaci, industria e università insieme
17/10/2011, 15:10

Una sinergia tra Università e mondo produttivo per la ricerca farmacologica. Questo l’obiettivo dell’evento organizzato dalla Società Italiana di Farmacologia (SIF) e Farmindustria con i ricercatori delle Facoltà biomediche della Seconda Università degli Studi di Napoli. Un confronto attivo e partecipato con gli studenti dell’Università per comprendere i legami tra la ricerca universitaria e quella industriale. L’incontro si terrà martedì 18 ottobre, a partire dalle ore 9, nell’Aula Antonelli del Complesso di Santa Patrizia in via Luciano Armanni, e vedrà, tra gli altri, la partecipazione di Guido Trombetti, Assessore per l’Università e la Ricerca, che illustrerà i finanziamenti e le agevolazioni destinate alla ricerca nella Regione Campania, di Francesco Rossi, Rettore della Sun, di Nicola Braggio, Componente del Comitato di Presidenza di Farmindustria.
“L’incontro nasce da un Protocollo d’intesa firmato nel 2000 da SIF e Farmindustria per promuovere lo sviluppo delle scienze farmacologiche in Italia e la divulgazione delle conoscenze nel settore – spiega il Rettore della Sun, Francesco Rossi – e si pone nella prospettiva di avvicinare gli studenti e i giovani laureati al mondo del lavoro, presentando loro le opportunità e le prospettive professionali nel campo della ricerca farmacologica”. Ma sarà anche un momento di riflessione importante sulla ricerca farmacologica in campo accademico ed industriale necessaria per lo sviluppo. “La messa a punto di nuove molecole d’interesse terapeutico, di nuove tecnologie, di processi di produzione sempre più sofisticati – continua Liberato Berrino, ordinario di Farmacologia alla Sun – si traduce in maniera concreta e fattiva nel miglioramento della qualità della vita, con risvolti positivi sulla crescita economica e sociale del nostro Paese”.
Università e imprese sono insieme per favorire una sempre più qualificata attività nel campo della ricerca farmaceutica. “In Campania - afferma Nicola Braggio del Comitato di Presidenza di Farmindustria – dal 2004 al 2009 si è realizzato il 23% degli studi clinici condotti in Italia. E Napoli, a livello nazionale, si colloca al sesto posto per numero di trial. Buoni risultati, che confermano la volontà di Farmindustria a collaborare con la Sif per offrire ai giovani nuove opportunità. Perché non potrà esserci crescita economica autentica e duratura senza il contributo determinante di giovani ricercatori e imprenditori competenti e motivati”.
Nel corso dell’incontro, i ricercatori universitari e i rappresentanti dell’industria farmaceutica si confronteranno sul tema della ricerca farmacologica, evidenziando l’importanza del legame che scaturisce da una sempre più stretta collaborazione tra accademia ed industria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©