Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Riduzione consorzi turistici: la soddisfazione di Saro


Riduzione consorzi turistici: la soddisfazione di Saro
19/06/2010, 14:06

"L'accorpamento dei Consorzi Turistici è un buon passo in vista della promozione unica e coordinata del nostro territorio che va rafforzata", con queste parole il senatore Ferruccio Saro plaude all'iniziativa che ha portato la Regione a ridurre i consorzi da 21 a 9, con uno sfolitimento in termini di risorse e mezzi che adesso verranno impiegati in maniera più razionale
- continua Saro - e tenendo conto della variegata realtà del Friuli Venezia Giulia che necessita di "operazioni mirate e al tempo stesso coordinate all'interno di una strategia unica". Secondo il senatore, "la promozione deve necessariamente passare attraverso logiche di condivisione e di lungo respiro. Più frazionamenti ci sono, più ostacoli si incontreranno lungo la strada verso l'obiettivo della promocommercializzazione che deve essere eseguita secondo canoni improntati alla regia unica". Inevitabile la riflessione dettata dalle condizioni economiche: "In momenti di crisi come quelli che stiamo vivendo - osserva il senatore – vince e resiste chi sa fare squadra e mettere assieme le risorse per disegni che servano a tutto ilterritorio, evitando doppioni, sprechi e moltiplicazioni di spese che potrebbero essere accentrate a vantaggio di tutte le realtà da promuovere". Il senatore ritiene che "queste decisioni, che si sono iniziate ad assumere nel campo del marketing turistico, debbano essere portate avanti con convinzioni anche in altri campi, in modo che l'unione delle forze possa rappresentare un vantaggio competitivo per tutti i soggetti coinvolti, con ritorni d'immagine positivi e internazionali per il nostro territorio regionale"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©