Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Rifiuti: Bonelli, truffa mediatica da premier in Campania


Rifiuti: Bonelli, truffa mediatica da premier in Campania
12/11/2010, 16:11


ROMA - "Sull'emergenza rifiuti in Campania Berlusconi ha messo in scena la più grande truffa mediatica della storia della Repubblica. Nulla è stato fatto per affrontare l'emergenza e nonostante i tanti soldi spesi in tre anni questo governo non ha fatto nulla: non ha avviato la raccolta differenziata, non ha realizzato un impianto di compostaggio, non è intervenuto sugli impianti di CDR". Lo dichiara il Presidente nazionale dei Verdi per la Costituente ecologista Angelo Bonelli che aggiunge: "Noi Verdi, sottoposti ad una censura mediatica senza precedenti chiediamo un'operazione verità sul 'Caso Campania'. Il governo Berlusconi che per anni ha fatto credere di aver compiuto un miracolo a Napoli non ha fatto sparire i rifiuti ma le telecamere". "La situazione a Napoli e provincia è drammatica. E il sottosegretario Guido Bertolaso, Commissario straordinario con pieni poteri è fra i maggiori responsabili insieme a Berlusconi di questa situazione. Dove sono finiti i 270 milioni di euro stanziati dal Governo Prodi nel 2007 per affrontare l'emergenza campana, per gli impianti di compostaggio e la differenziata? Come sono stati spesi? Ora non noi Verdi, insieme ai cittadini campani e a tutti gli italiani, pretendiamo delle risposte".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©