Politica / Regione

Commenta Stampa

La prima conferenza stampa del neoeletto

Rifiuti e sicurezza: la priorità del sindaco De Magistris


.

Rifiuti e sicurezza: la priorità del sindaco De Magistris
31/05/2011, 17:05

NAPOLI - Legalità, rifiuti, impegno civico e culturale: Napoli ripartirà da qui. Almeno a sentire il neosindaco Luigi De Magistris, che in conferenza stampa ha chiarito quali sono le priorità. Punto primo, l’affaire spazzatura: su questo il primo cittadino (che sarà, ci ha tenuto a precisare, sindaco di tutti) non ha dubbi. Nessun inceneritore, a dispetto del bando di gara presentato dalla Regione, piuttosto impianto di compostaggio, raccolta differenziata e soprattutto accordi con il resto del Paese per evitare l’effetto epidemia.
Poi, uno sguardo al suo partito, l’Italia dei Valori, che pure non sembrava essergli troppo accanto nella prima tornata elettorale. Lui ringrazia tutti, riafferma che resta “ben saldo” lì da dove proviene ma che si dimetterà dalla carica di responsabile nazionale di Giustizia e sicurezza dell’Idv perché la considera “incompatibile con il nuovo incarico”.
Quanto ai rapporti con le altre istituzioni, campane e non, De Magistris racconta di relazioni distese e senza ostruzionismi. Il neoeletto spiega che ci sarà assoluta collaborazione con tutte le forze in campo. E se sulla nuova Giunta non si sbilancia, sul vice un’idea ce l’ha: la vorrebbe giovane e donna.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©