Politica / Parlamento

Commenta Stampa

RIFIUTI: NOLA APRE AL COMMISSARIATO


RIFIUTI: NOLA APRE AL COMMISSARIATO
05/02/2008, 12:02

Soddisfazione per il sindaco di Nola che ha partecipato al taovlo di concertazione avviato con il Commissariato di Governo all’Emergenza rifiuti che l'ha definito:" un esempio di come il dialogo e la volontà costruttiva di risolvere i problemi, possano portare a risultati positivi”. Così il sindaco Felice Napolitano, ha commentato l’esito dell’incontro tenutosi ieri a palazzo Salerno con i responsabili del Commissariato di Governo, a cui il sindaco di Nola ha partecipato, insieme al consigliere comunale Enzo De Lucia, delegato per la frazione di Polvica, circoscrizione del comune di Nola che si trova a ridosso dell’area individuata come sito di stoccaggio provvisorio. “L’azione incisiva della politica locale – ha detto Napolitano – insieme al decisivo contributo dei nostri rappresentanti in parlamento ci ha permesso di ottenere ulteriori e più approfondite analisi sull’area in esame”. “Fondamentale è stata l’opera di mediazione di Paolo Russo – ha dichiarato Napolitano – che sin dal primo momento ha precisato la necessità di fugare ogni dubbio sullo stato dei luoghi, per tranquillizzare la popolazione e operare nella piena legittimità e nel pieno rispetto della salute dei cittadini”. “L’area nolana – ha detto ancora Napolitano – una delle poche realtà del napoletano ad effettuare la raccolta differenziata, deve essere un territorio dove l’intervento dei commissari si deve concentrare solo sulle bonifiche e non su altri interventi che peggiorerebbero la crisi ambientale a cui siamo stati sottoposti”. “Resta da parte nostra – ha concluso il sindaco – la volontà di incrementare la raccolta differenziata e di realizzare nell’area nolana, un ciclo completo dei rifiuti, in modo da contribuire alla risoluzione definitiva del problema rifiuti in Campania.

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©

Correlati