Politica / Politica

Commenta Stampa

Resi noti anche i numeri dei controlli sul territorio

Rifiuti, nuova delibera contro lo sversamento illecito

De Magistris ha annunicato che terrà la delega alla P.M.

.

Rifiuti, nuova delibera contro lo sversamento illecito
27/06/2012, 16:06

NAPOLI - Rifiuti zero entro il 2020. L’obiettivo non è nuovo, la novità riguarda l’introduzione di una delibera contro gli sversamenti illeciti. E’ il vicesindaco e assessore all’ambiente, Tommaso Sodano, a spiegare i dettagli: “Qualsiasi attività commerciale che sarà trovata in flagranza di reato, per la seconda volta consecutiva, sarà chiusa per un giorno”, spiega Sodano.
La nuova delibera è stata presentata questa mattina nella sala giunta di Palazzo San Giacomo. L’occasione è stata utile anche per diffondere i primi dati sui controlli del territorio effettuati dal 7 settembre 2011 al 10 maggio 2012. In totale sono state sequestrate 25 aree adibite a discarica: un terzo di queste riguarda i territori della VII e VIII municipalità, nello specifico i quartieri di San Pietro a Patierno, Scampia, Piscinola e Chiaiano. I due terzi delle aree, invece, riguardano i territori della IV, IX e X municipalità, ossia i quartieri di Poggioreale, Ponticelli, Barra, Fuorigrotta, Bagnoli, Soccavo, Pianura. 98 sono state le persone deferite all’autorità, tra cui privati e titolari di imprese. 43 veicoli sono stati sequestrati, perché privi di titoli necessari alla tracciabilità e al trasporto di rifiuti. Nel complesso sono state riscontrate 570 violazioni al regolamento comunale sui rifiuti: un terzo dei verbali elevati riguardano privati non residenti nel comune di Napoli, ma nei comuni limitrofi dove risulta essere in vigore la raccolta differenziata. Due terzi , invece, riguardano attività commerciali e le zone del centro direzionale , Rione Alto , Piscinola, Chiaiano, Scampia , Poggioreale. Sono, inoltre, state effettuate 40 bonifiche di aree sul territorio cittadini.
Maggiori saranno, inoltre, anche i controlli sul territorio e proprio per questo il sindaco, Luigi de Magistris ha fatto una richiesta specifica al prefetto. La fascia tricolore, ha poi, approfittato dell’occasione anche per annunciare la sua decisione di tenere per se la delega alla polizia municipale prima del dimissionario Giuseppe Narducci.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©