Politica / Napoli

Commenta Stampa

Rifiuti, PD Campania: "ultimo avviso dall'Europa"


Rifiuti, PD Campania: 'ultimo avviso dall'Europa'
14/09/2012, 16:17

“Alle questioni che avevamo sollevato al presidente della Regione, Stefano Caldoro, sul ciclo rifiuti in Campania, oggi ci ha risposto il servizio del portavoce del commissario europeo all'ambiente Janez Potocnic” a dichiararlo in una nota congiunta sono Enzo Amendola, segretario regionale del Pd Campania, e Fulvio Bonavitacola, deputato Pd.

“L’ammonimento arrivato oggi dall’Europa e’ chiaro ed e’ un colpo gravissimo per la nostra regione. Siamo fortemente preoccupati perche’
saremo costretti a pagare le inefficienze e il continuo fuggire alle proprie responsabilita’ da parte della Regione” aggiungono.

“Ecco quanto avevamo chiesto a Caldoro – aggiungono – senza avere fino ad oggi nessuna replica: 1) Perché non si assume in prima persona le responsabilità che gli sono assegnate dalla legge per l’individuazione dei nuovi siti di smaltimento e continua ad avvicendare da due anni e mezzo commissari che si sono rivelati del tutto inutili? 2) Come pensa di evitare la multa di 516mila euro al giorno – ormai inevitabile – che è stata annunciata dall’Unione Europea, visto che la Regione continua a non dare risposte sulle ragioni della sanzione: carenza impiantistica, differenziata, siti di smaltimento? 3) Cosa aspetta ad utilizzare i 150 milioni di euro assegnati alla Regione Campania dalla legge n.1 del 2011 per finanziare impiantistica e raccolta differenziata? 4) Che fine ha fatto il Piano regionale dei rifiuti, presentato come la soluzione di tutti i problemi e che conferma di essere del tutto astratto ed inutile?”, concludono Amendola e Bonavitacola.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©