Politica / Politica

Commenta Stampa

Rifiuti, Santori: Regione e Comune navigano a vista


Rifiuti, Santori: Regione e Comune navigano a vista
26/09/2013, 15:34

ROMA - “A Falcognana verranno conferiti, abusivamente, 300 tonnellate al giorno, altri 700 dovevano essere trattati fuori dalla regione, Cerroni ne smaltisce 4mila tonnellate al giorno a Malagrotta: se la matematica non è un’opinione, e può anche darsi che per Zingaretti e Marino lo sia, dove saranno sversati i rifiuti prodotti e non smaltiti? Malagrotta non chiuderà il 1 ottobre e la Valle Galeria questo lo ha compreso sin troppo bene”, così dichiara in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e componente della commissione Rifiuti e Ambiente, che ha quindi annunciato la sua adesione al Lucchetto Day, la manifestazione simbolica di chiusura della discarica di Malagrotta prevista per il 30 settembre e indetta dai comitati dei cittadini della Valle Galeria.
“Soltanto ieri si è assistito all’attivazione dei controlli delle autorità competenti, compresa la ASL di zona, sugli odori nauseabondi riscontrati nei pressi di Albano, stessi odori che da mesi, e in queste settimane con maggiore intensità, si possono respirare nella Valle Galeria. Ad Albano come a Malagrotta è necessario attivare tutti i controlli necessari per garantire legalità e salubrità ambientale ai territori della nostra Regione. Il nostro auspicio è che la Regione Lazio e Roma Capitale ci stiano capendo qualcosa di quello che stanno sostenendo, sembra che le due amministrazioni navighino a vista con troppe ombre e numerosi interrogativi che la cittadinanza continua a porsi e a porci. Speriamo che i romani non siano costretti a navigare tra i rifiuti”, conclude Santori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©