Politica / Regione

Commenta Stampa

Rifiuti, Sodano partecipa alla marcia contro la discarica


Rifiuti, Sodano partecipa alla marcia contro la discarica
08/05/2010, 18:05

Questo mega sversatoio di rifiuti in una zona protetta è incompatibile con l’ambiente che lo ospita ed illegale: va chiuso con effetto immediato”. E’ quanto dichiarato dal responsabile ambiente nazionale del Prc e capogruppo in Provincia Tommaso Sodano, che ha partecipato alla marcia contro le discariche nel Parco Nazionale del Vesuvio, tenutasi stamattina.

“La manifestazione odierna rappresenta un messaggio inequivocabile che le popolazioni, ma anche tanti esponenti del mondo scientifico e culturale, lanciano alle istituzioni affinchè si chiuda questa discarica e se ne eviti l’ampliamento. Non è ammissibile vedere un’area verde come un Parco naturale trasformato in un mega-discarica” spiega Sodano

“Da questa zona che rischia di essere sacrificata sull’altare di un’emergenza rifiuti mai risolta, eppure sbandierata come un problema superato da Bertlaso e company, mi sento di formulare un accorato appello alla Provincia affinchè adotti rapidamente un nuovo piano e ne decida almeno le linee programmatiche” continua Sodano.

“Le alternative per la salvaguardia dell’ambiente non mancano: – conclude Sodano – i fatti hanno dimostrato che il trattamento meccanico-biologico dei rifiuti, sposando recupero dei materiali ed ecosostenibilità, rappresenta un’alternativa validissima all’attuale ciclo dei rifiuti, che con le discariche e gli inceneritori non fa altro che spostare in alto l’asticella del problema, non risolvendolo in maniera assoluta”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©