Politica / Napoli

Commenta Stampa

Rifiuti, Topo e Amato (Pd): Bene Patto

Ora utilizzare risorse confiscate alla camorra per bonifica

Rifiuti, Topo e Amato (Pd): Bene Patto
11/07/2013, 17:06

NAPOLI - “Il Patto perla Terradei Fuochi siglato oggi può essere un primo tassello di un lavoro di sinergia istituzionale per contrastare il fenomeno dei roghi tossici. Occorre però che si traduca in atti concreti e non nell’ennesimo annuncio.”

Così il capogruppo regionale del Pd, Raffele Topo,e  il Presidente della commissione per il controllo sulle bonifiche ambientali e sui siti di smaltimento rifiuti e ecomafie e riutilizzo dei beni confiscati, Antonio Amato, commentano la notizia del protocollo sottoscritto stamattina.

“La Regione– dichiarano Topo e Amato – stanzierà 5 milioni di euro dai Fondi fas per le iniziative di contrasto e monitoraggio. Noi siamo convinti che, dopo il fallimento del progetto Sistri, occorre un controllo satellitare del ciclo integrato dei rifiuti e dei territori e soprattutto avviare l’attuazione del piano di bonifiche. In particolare – ricordano Topo e Amato – su iniziativa nostra e della commissione preposta in Consiglio regionale è stato approvato un ordine del giorno all’unanimità con il quale si propone di riutilizzare le risorse confiscate alla camorra per le bonifiche dei territori. Un gesto fortemente simbolico, ma anche concreto con il quale si  restituiscono ai territori risorse della camorra per riscattare un’area devastata e mortificata”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©