Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Rifiuti, Zinzi (UDC): “se questa è la filiera istituzionale tanto evocata dal Pdl siamo rovinati”


Rifiuti, Zinzi (UDC): “se questa è la filiera istituzionale tanto evocata dal Pdl siamo rovinati”
18/06/2011, 11:06

“Finalmente i parlamentari campani del Pdl e dei partiti ad esso collegati si rendono conto di quanto questo Governo agisca contro il Sud, anche su questioni strategiche per la Campania e di rilevanza nazionale. Se questa è la filiera istituzionale tanto evocata dal Pdl, siamo rovinati. Il Governo, ormai debolissimo, è schiavo della Lega”.
Così il commissario regionale dell’Udc, Gianpiero Zinzi, ha commentato il mancato varo del decreto sui rifiuti. “La vicenda rifiuti in Campania ci consegna uno spaccato desolante: nonostante le vane promesse di un Berlusconi ormai ampiamente screditato, Napoli continua a presentarsi in uno stato sconfortante. Purtroppo – ha aggiunto Zinzi - il Governo non solo non ha risolto i problemi di una Napoli in cui ormai la spazzatura si sta tramutando in un drammatico arredo urbano, ma finisce anche per penalizzare le province virtuose, che negli ultimi mesi sono state solidali con il capoluogo di Regione e hanno lavorato per realizzare un corretto ciclo integrato dei rifiuti. Ci auguriamo – ha concluso il commissario regionale dell’Udc - che il presidente della Regione, Stefano Caldoro, passi da una timida protesta a una ferma presa di posizione a difesa del territorio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©