Politica / Parlamento

Commenta Stampa

La manifestazione al circolo Rari Nantes

Riforma Gelmini: gli Studenti per le Libertà dicono sì


.

Riforma Gelmini: gli Studenti per le Libertà dicono sì
23/12/2010, 15:12

NAPOLI – Il decreto legge al Sento segna un rinnovamento nel settore dell’istruzione e della cultura. A dirlo è il segretario nazionale del Pdl Denis Verdini, intervenuto ad un incontro organizzato dagli Studenti per le Libertà e dalla Giovane Italia organizzata presso il circolo Rari Nantes, commentando la cosiddetta Riforma Gelmini che sarà molto probabilmente approvata questo pomeriggio. Si tratta di un segnale forte, ha aggiunto Verdini, dato da quei ragazzi che hanno compreso la necessità di cambiare il comparto, migliorandolo. Per l’onorevole ci sarebbero sicuramente delle modifiche da fare, così come può accadere sempre, ma il ddl tiene conto delle difficoltà del Paese e coniuga l’aspetto della cultura con quello economico.
Dello stesso avviso anche il coordinatore regionale Nicola Cosentino, secondo cui si tratta di un provvedimento valido, atto a riportare l’Italia in Europa dopo un periodo di buio. Alla manifestazione hanno preso parte moltissimi studenti  e simpatizzanti, convinti che la riforma favorirà un reale miglioramento universitario e scolastico.
Intanto, sale l’attesa per il risultato di questo pomeriggio: gli studenti continuano a manifestare in diverse parti d’Italia ma le polemiche sembrano diminuite, soprattutto dopo l’incontro di ieri con il presidente Giorgio Napolitano.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©