Politica / Regione

Commenta Stampa

"Riformisti per Napoli", tutela dell'ambiente in prima linea

Presentata la lista che inneggia al no al nucleare

.

'Riformisti per Napoli', tutela dell'ambiente in prima linea
08/04/2011, 15:04

NAPOLI - Presentata la lista Riformisti per Napoli contro il nucleare messa in campo da società civile, socialisti, l'associazione Riparthenapoli, ecologisti e verdi. Alla presentazione anche il candidato a sindaco Morcone, contento della coalizione con la parte ambientalista della politica , che a Napoli avrà un duro compito. ''Ci sono oltre 6 mila tonnellate di rifiuti per le strade di Napoli e provincia - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il responsabile dei Giovani Verdi dei paesi vesuviani Francesco Servino - nel totale disinteresse del governo nazionale, provinciale e regionale. Una situazione drammatica di cui i vertici del PDL sembrano totalmente disinteressati, presi dai loro giochi di potere. I cittadini napoletani sono trattati peggio degli immigrati e la rabbia sta esplodendo in molti territori''. ''Intanto abbiamo anche scoperto una nuova discarica abusiva a Terzigno - continuano i Verdi che hanno prodotto pure un dossier fotografico - dove una intera strada e' diventata una mega discarica a cielo aperto di rifiuti speciali di industrie tessili, zingari e costruttori che scaricano di tutto ed in pieno giorno. Se le forze dell' ordine volessero, potrebbero facilmente scoprire chi sono questi inquinatori che spesso bruciano indisturbati ed in pieno giorno cumuli di rifiuti tossici a pochi metri da un passaggio a livello della circumvesuviana''.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©