Politica / Parlamento

Commenta Stampa

RIMPASTO GIUNTA BASSOLINO: PER LA UIL SOLO GIOCHI DI POTERE


RIMPASTO GIUNTA BASSOLINO: PER LA UIL SOLO GIOCHI DI POTERE
15/02/2008, 19:02

La crisi che attanaglia da mesi la Regione Campania e che vede il punto più drammatico nell’emergenza rifiuti, è il risultato di una politica di scelte mancate e di una rinuncia ad una vero rinnovamento dell’azione programmatica ed amministrativa.
Tale situazione si registra anche nel governo e nelle scelte dell’organizzazione dell’apparato amministrativo interno della Giunta Regionale.
La UIL FPL ha sempre sostenuto con forza la possibilità del cambiamento e della innovazione, promuovendo, tra l’altro, la riduzione dell’ organico attraverso l’esodo volontario e l’immissione di nuove risorse di personale, nell’ottica di realizzare un’organizzazione che valorizzando la giusta contaminazione tra esperienza e nuovi stimoli, mirasse all’obiettivo di una moderna, competente e dinamica macchina organizzativa. Tale processo ha avuto, viceversa, un forte ostacolo da parte della “politica”. Assessorati strategici hanno infatti sviluppato dinamiche che hanno reso i lavoratori dipendenti estranei rispetto agli obiettivi della politica di gestione.
Anche nella Giunta Regionale “l’appartenenza” ha preso il sopravvento rispetto alla capacità ed alla competenza. Primi fra tutti i dirigenti  i quali hanno dimostrato di essere incapaci di sottrarsi ai giochi della politica.Questo spiega il balletto di nomine prive di logica e coerenza che hanno portato, per fare un esempio, l’incarico del Settore Demanio e Patrimonio a chi in precedenza si è occupato con capacità e professionalità  di Sanità ed Ufficio di piano. La UIL FPL sostiene  che è ancora possibile concretizzare l’idea di cambiamento. Vogliamo discuterne con i dipendenti iscritti alla UIL FPL e coloro i quali vorranno comunque esserci nel corso di un’assemblea che sarà preceduta da una conferenza stampa nel mese di marzo.
 

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©