Politica / Regione

Commenta Stampa

Rinasce la stazione di Bagnoli della Cumana -video

Grazie ad un gruppo di writers, a costo zero per l’Eav

.

Rinasce la stazione di Bagnoli della Cumana -video
13/10/2018, 13:43

NAPOLI - Rinasce la stazione di Bagnoli della Cumana.

Grazie al lavoro di un gruppo di giovani artisti, dei writers, che, a costo zero per l’Eav, ha ridato dignità alla stazione.

Una iniziativa nata da un’idea di Luca Danza e denominata “Bagnoli Beach Station”, tesa ad animare la stazione ed a condividerla con la cittadinanza del quartiere di Bagnoli, dando anche spazio alla creatività giovanile. All’iniziativa hanno aderito ben 34 artisti di cui 3 giovani napoletani ed altri residenti in varie regioni italiane ed all’estero, accorsi in loco per riqualificare la stazione ferroviaria.

Tutto il materiale necessario (vernice, spray ed altro) per la realizzazione delle opere è stato completamente autofinanziato dai giovani artisti, senza alcuna spesa a carico di Eav. Circa tre mesi di organizzazione, con sopralluoghi, ricerca artisti, autorizzazioni.

Ci sono volute ben 114 ore di lavoro, ore che hanno consentito la rinascita della stazione ferroviaria, con l’intento di rendere la stessa quale nuova meta turistica particolare dell’area ovest della città di Napoli.

La conferma nelle parole del presidente dell’Eav, presente al simbolico taglio del nastro.

A margine dell’inaugurazione della rinata stazione di Bagnoli della Cumana, De Gregorio si è soffermato ai nostri microfoni per tracciare un bilancio del suo mandato e per annunciare progetti futuri della holding regionale dei trasporti.

 

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©