Politica / Politica

Commenta Stampa

Lo fa sapere Beppe Grillo

Riotta querelato dal candidato M5S Giarrusso


Riotta querelato dal candidato M5S Giarrusso
03/01/2013, 09:07

ROMA – Postato il commento su Twitter, prontamente è arrivata la polemica. E’ ciò che è accaduto al giornalista, ex direttore del Tg 1, Gianni Riotta il quale aveva lasciato un tweet in riferimento a Giarrusso, candidato M5S, descrivendolo come il “primo lottizzato” tra i seguaci di Beppe Grillo. Ma procediamo con ordine. L’ex direttore de “Il Sole 24 Ore” aveva così cinguettato “Prima lottizzazione 5 stelle di Beppe Grillo. In Sicilia il capolista avvocato Giarrusso lottizzato presidente Ato idrico Catania”. Dopo, l’ira funesta di Grillo, e del Movimento, si è scagliata contro Riotta a suon di querela. Mario Michele Giarrusso ha così motivato la sua scelta di intervenire sulla polemica: “Come tutti i cittadini candidati del M5S vivo del mio lavoro, fare l'avvocato. Lo faccio difendendo i cittadini che non vogliono rigassificatori, che vogliono la raccolta indifferenziata e non gli inceneritori, difendendo anche le pubbliche amministrazioni che non vogliono che gli appalti siano affidati ad imprese sospettate di collegamenti con la mafia oppure vogliono recuperare i beni a note famiglie mafiose. Invece, per il signor Gianni Riotta io sarei un lottizzato perché qualche giorno fa sono stato contattato da una pubblica amministrazione che deve liquidare l'Ato acque”. Intanto, Riotta ha voluto commentare la vicenda chiosando così: “Benvenuti nella nuova politica della trasparenza 5 stelle”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©