Politica / Napoli

Commenta Stampa

Riqualifica e manitenzione resti acquedotto romano

M5S sollecita le autorità competenti

Riqualifica e manitenzione resti acquedotto romano
19/06/2013, 13:58

NAPOLI - Gli attivisti del movimento 5 stelle Napoli segnalano lo stato di degrado e di abbandono in cui versa un monumento di inestimabile valore come l’acquedotto romano sito in via Ponti rossi.

La struttura è in stato di totale abbandono da anni, e si teme che possa collassare da un momento all'altro a causa delle sollecitazioni indotte dal continuo traffico di veicoli sui suoi archi e delle piogge dello scorso inverno che ne hanno minato la stabilità. La situazione peggiora gradualmente con le numerose erbacce che con le loro radici hanno preso possesso della parte superiore dell’acquedotto spaccando lentamente il rudere. Inoltre parte della struttura puntellata tempo fa con delle travi di ferro, si è palesemente mossa rendendo inutile tale sostegno che, inoltre, essendosi arrugginito è diventato solo un pericolo per i passanti.

Tale situazione di degrado è determinata dall'assenza di progetti da parte delle istituzioni locali: municipalità e giunta comunale sono latitanti, mentre la Sovrintendenza non ha ancora approvato un piano per un adeguato recupero del sito. Sappiamo che è stato di recente richiesto un incontro dalla Presidentessa Di Sarno, tra la III municipalità e la Sovrintendenza, ma ancora nulla è stato fatto. Per tale motivo richiediamo un intervento urgente, vista la situazione di pericolo anche per l’immunità stessa dei cittadini. Fate presto! Riteniamo che recuperare e manutenere monumenti che raccontano la nostra storia, sia il modo migliore di salvaguardare il nostro futuro visto che possono facilmente diventare anche risorse turistiche da non sottovalutare.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©