Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Rivellini: ai finiani serve una politica meridionalista del residente Caldoro


Rivellini: ai finiani serve una politica meridionalista del residente Caldoro
05/07/2010, 15:07

L’europarlamentare del Pdl-Ppe Enzo Rivellini, coordinatore regionale di Generazione Italia Campania, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Ringrazio il filosofo Roberto Esposito per la sua intervista al quotidiano Repubblica che inquadra perfettamente l’attuale difficile momento della nostra Comunità.
In particolare, lo ringrazio quando afferma che il governatore Caldoro, aiutato dalle tematiche sollevate dai finiani, può iniziare ad intraprendere una politica meridionalista nel segno dell’autonomia ed io aggiungo nel pieno rispetto di una dignità del popolo campano mortificata sia dalle politiche scellerate del centrosinistra sia dalle decisioni romane troppo sbilanciate sui poteri forti del nord.
Per essere ancora più chiaro: insieme agli amici di Generazione Italia invitiamo il governatore Caldoro e la “folla” di consulenti, sub commissari e delegati alla sanità non solo ad impegnarsi per le imminenti nomine dei nuovi commissari straordinari delle Asl ma anche a battere i pugni sulle scrivanie del governo Berlusconi e dei Ministri Fazio e Tremonti affinché il trasferimento delle risorse dallo Stato alle Regioni per la sanità non siano erogate, come avviene dopo la scellerata scelta dell’allora governo D’Alema nel 2000, secondo il criterio dell’anzianità ma piuttosto della popolazione.
Se solo si applicasse, infatti, questo giusto, equilibrato e corretto sistema di erogare le risorse secondo il numero di abitanti, la Campania avrebbe enormi finanziamenti in più che si potrebbero impegnare per garantire ai cittadini il costituzionale diritto alla salute ed all’assistenza fino ad oggi negato. Un sussulto di orgoglio per il rispetto della dignità dei campani da parte della giunta regionale è quanto mai attuale sul fronte sanità».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©