Politica / Politica

Commenta Stampa

Rivellini: “amministrative primavera, la buona politica riparta dal territorio”


Rivellini: “amministrative primavera, la buona politica riparta dal territorio”
15/02/2012, 11:02

L’europarlamentare del Pdl/Ppe Enzo Rivellini, Presidente dell’Associazione Mezzogiorno di Fuoco, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «In vista delle elezioni comunali di primavera, che vedono chiamati al voto anche importanti Comuni dell’hinterland napoletano, Mezzogiorno di Fuoco ritiene che la buona politica debba presentare candidati e Sindaci che siano diretta espressione del territorio, siano fortemente riconoscibili dai cittadini e siano coerenti con la propria storia politica e personale.
Con buona pace delle astruse alchimie politiche care ai trasformisti ed agli smemorati della propria storia politica e personale come l’onorevole Bocchino, che punta addirittura a sugellare un’alleanza incestuosa appoggiando il Sindaco di Bari Emiliano, crediamo sia utile lavorare alla creazione di liste politiche o civiche che esprimano però programmi e uomini rispettati e riconosciuti dagli elettori.
Faccio un esempio concreto: a San Giorgio a Cremano, popoloso comune in provincia di Napoli, riteniamo vada sostenuta la candidatura a Sindaco di un uomo del territorio, l’amico Ciro Di Giacomo (già capogruppo e coordinatore del Pdl), risultato il consigliere ampiamente più votato nelle precedenti elezioni amministrative. Riteniamo che possa essere utile schierare al suo fianco, oltre alle liste coi simboli dei partiti nazionali, anche liste civiche. Non ha importanza la forma ma la sostanza e gli elettori, al di là delle sigle, sapranno riconsocere i candidati di qualità. Pertanto siamo certi che il Pdl saprà sfruttare al meglio l’opportunità offerta dalle prossime amministrative e, ripartendo dal territorio, rilanciare la buona politica anche a livello nazionale».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©