Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Rivellini: ancora l'emergenza rifiuti. Attenzione, stanno scherzano col fuoco

Cittadini e Ue li castigheranno

Rivellini: ancora l'emergenza rifiuti. Attenzione, stanno scherzano col fuoco
12/09/2013, 11:49

BRUXELLES - L’eurodeputato Enzo Rivellini (Pdl/Ppe) ha diffuso la seguente nota: «Leggo oggi sulla stampa di nuove difficoltà e di una possibile nuova crisi dei rifiuti in Campania. Premesso che l'Ue ha già deciso per una punizione esemplare che costerà decine di milioni di euro alla nostra Comunità e che questa ancora è ferma solo ed unicamente per pressioni politiche, con cui sperano di abbassare la multa (che ripeto ci sarà e sarà molto salata), ma mi domando come si possa essere così approssimativi. 
Già l’”esportazione” dei rifiuti in Olanda era stata ritenuta non idonea dalla Comunità europea ed ora una nuova emergenza, tra l’altro con Napoli continuamente sporca, non può che far precipitare ulteriormente la crisi. I cittadini e le Istituzioni europee si interrogano su come sia così difficile, per i nostri amministratori, non inventarsi una strategia innovativa e rivoluzionaria per i rifiuti, ma anche solo copiare quel che di buono viene fatto nelle città più civili del mondo sulla gestione dei rifiuti. E non mi si dica che mancano le risorse, perché tra quel che si è speso, la multa dell’Ue, gli sprechi vari, si costruiva il miglior impianto del mondo, tutto d’oro e incastonato di diamanti. Un appello quindi rivolgo agli amministratori locali: attenti a non scherzare col fuoco, l’Ue ma soprattutto i cittadini questa volta non li perdoneranno. Naturalmente pur fra mille difficoltà continuerò al Parlamento Europeo a Bruxelles e Strasburgo a difendere, più che le politiche degli amministratori locali, i diritti dei nostri concittadini».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©