Politica / Regione

Commenta Stampa

Rivellini (An-Pdl): Le incongruenze del piano di rientro di Bassolino


Rivellini (An-Pdl): Le incongruenze del piano di rientro di Bassolino
11/07/2009, 12:07

Il Presidente del Gruppo di An-Pdl in Regione Campania ed europarlamentare Enzo Rivellini ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Il vero architrave del Piano di Rientro dal deficit sanitario elaborato da Bassolino è rappresentato dai tetti di spesa sui quali si prevede un totale di circa 200 milioni di euro di tagli che la Regione vuole recuperare applicandoli sulla sanità privata accreditata. Il Presidente non ha fatto i conti però con la sentenza del Tar che proprio ieri ha sospeso l’efficacia di questa decisione della giunta annullando quindi i nuovi tetti di spesa. Nel contempo si continua con le nomine lottizzate che mirano solo alla campagna elettorale del prossimo anno. Rocco Granata, ex demitiano, ed oggi stretto amico del neo eurodeputato Cozzolino, quindi bassoliniano di ferro, va a coprire la casella del più grande nosocomio del Mezzogiorno, il Cardarelli, e con la chiara intenzione di non lasciare nulla per strada Bassolino proporrà Enrico Iovino, ex direttore proprio dell’azienda ospedaliera Cardarelli, prossimo Presidente del la Fondazione del Centro di Biotecnologie, altro mastodontico “carrozzone” che probabilmente servirà per la campagna elettorale. Speriamo per il bene della Campania che il commissariamento della sanità spazzi via tutte queste manovra clientelari».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©