Politica / Politica

Commenta Stampa

Rivellini: basta chiacchiere. Introdurre immunità parlamentare


Rivellini: basta chiacchiere. Introdurre immunità parlamentare
08/08/2013, 09:40

L'eurodeputato Enzo Rivellini ha diffuso la seguente nota: "Basta! L'Italia e gli Italiani non possono rischiare la guerra civile per la codardia,gli interessi e gli scopi di alcuni che su questo macello economico di giustizia pensano di trarne vantaggi. Ormai l'intervista del giudice Esposito ha rilevato anche ai più' talebani anti-berlusconiani che il problema non è lui ma la libertà in Italia di poter fare liberamente politica. Ed è giusto che le sentenze si rispettino e per questo si ritorni ai padri costituenti che
stabilirono, giustamente l'immunità parlamentare. Le pene le dovrai scontare tutte alla fine del tuo mandato elettorale anche per evitare che un giudice che brama notorietà,tipo De Magistris, che ha nella sua vita da PM ha fallito tutte le inchieste possa mettere in crisi la nostra democrazia.E decidiamoci una volta per tutte, prima del definitivo default dell'Italia,a chiarire il nostro ruolo in Europa. Non siamo nell'UE per favorire gli interessi di lobby e paesi stranieri che grazie alle nostre difficoltà stanno "comprandosi il Paese" come se fossero ad un'asta fallimentare! Ci rispettino e adeguino le regole europee ai nostre bisogni ad esempio stampando moneta,modificando Basilea tre che oggi vieta ai nostri imprenditori d'avere un fido bancario per le regole troppo rigide dettate dalle banche, introducendo i Bond a progetto(per finanziare opere pubbliche essenziali) e alzando il tetto del 3 per cento del patto di stabilità che obbliga comuni con i soldi in cassa a non pagare i creditori che intanto falliscono. Altrimenti salutiamo la Merkel e pensiamo al nostro popolo". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©