Politica / Politica

Commenta Stampa

Rivellini: Caspita !!! Perfino Sant'Ambrogio, patrono di Milano, preferiva Napoli alla città meneghina…


Rivellini: Caspita !!! Perfino Sant'Ambrogio, patrono di Milano, preferiva Napoli alla città meneghina…
02/08/2013, 14:59

L’eurodeputato Enzo Rivellini (Pdl/Ppe) ha diffuso la seguente nota: «Non ce l’ho con i milanesi ed anzi ho anche simpatia per le loro squadre, naturalmente solo quando giocano contro i team stranieri in Champions League, ma la storia è storia ed è mio dovere riferire(allegando il documento ufficiale) il commento di Sant'Ambrogio, Vescovo di Milano e patrono della città, che nello scrivere al suo amico San Severo, Vescovo di Napoli, secoli fa, ammetteva di preferire la Campania a Milano.

Sant’Ambrogio scriveva a San Severo annunciando la visita di un loro amico e fratello, Giacomo, in Campania e testualmente affermava: “Il nostro fratello e con-presbitero Giacomo ha scelto per riposarsi i lidi ameni della Campania, per trovare quiete, per trascorrere lontano dalla bufere di questo mondo il resto della vita, perché le vostre placide coste infondono ai sensi tranquillità, non solo dai pericoli, ma anche da ogni rumore e trasportano l’anima dai terribili atroci ardori delle preoccupazioni verso una decorosa quiete. Noi invece – continuava Sant'Ambrogio riferendosi ai territori milanesi – siamo esposti agli assalti dei barbari ed a burrasche di guerra. Ci troviamo in mezzo ad un mare di molestie, ed in cambio di questi affanni e pericoli, andiamo in contro a ben più gravi pericoli per la vita futura. E dimoriamo non nelle tende degli etiopi e abitiamo con gli abitanti di Madian (quindi affermava di non dimorare nel miglior mondo possibile ma addirittura con gli abitanti di Madian, dunque in grave pericolo)”.

Pertanto mi chiedo, da figlio di quella terra che fin quando non arrivarono gli invasori piemontesi era sinonimo di civiltà, cultura e benessere (ricordo brevemente alcuni primati: la più antica università statale al mondo, il primo istituto Confucio al mondo, il primo acquario al mondo, la prima ferrovia al mondo, il primo osservatorio astronomico al mondo, il primo parco naturale al mondo, la prima raccolta differenziata dei rifiuti eseguita in una città, la prima illuminazione pubblica, ecc.) perché non rimarcare le differenza con un Nord che non ha la nostra stessa tradizione e storia ? Ed infine permettetemi di fare una semplice considerazione: se pure Sant’Ambrogio che è il patrono di Milano preferiva la Campania ma che volete da noi ? Non è che siamo superbi e ricordando la nostra storia ci poniamo in una luce diversa ma è che pure i milanesi, ripeto per voce del loro patrono, ammettono che sono meglio Napoli e la Campania della Lombardia!».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©