Politica / Napoli

Commenta Stampa

Rivellini: "Comune di Napoli sull'orlo del dissesto"


Rivellini: 'Comune di Napoli sull'orlo del dissesto'
12/09/2012, 14:38

L’europarlamentare Enzo Rivellini (Ppe/Mezzogiorno di Fuoco) ha rilasciato la seguente dichiarazione: «L’inchiesta del “Corriere del Mezzogiorno”, che mostra di fatto una situazione del Comune di Napoli sull’orlo del dissesto finanziario, credo preoccupi i creditori dell’ente, i cittadini e principalmente i dipendenti che cominciano a temere di non poter ricevere, da qui ai prossimi mesi, il loro legittimo stipendio. Tutto ciò deve imporre un’attenta riflessione a tutti, ma in particolare al Sindaco. È stato eletto, noi rispettiamo il consenso democratico ed è, per tutta la legislatura, il Sindaco di tutti, ma finalmente si renda conto della difficoltà del momento ed evitando annunci e spot buoni solo per una sua “fuga” al Parlamento nazionale cominci a programmare azioni concrete per il risanamento della città. Se il Sindaco “riatterra” nella realtà, credo che anche le opposizioni e le forze politiche a lui non vicine non potranno che dare il proprio contributo in questa difficile impresa di risanare  i conti. Un dato comunque è certo ed i cittadini lo devono sapere: pochi mesi prima della prima elezione di Antonio Bassolino a Sindaco di Napoli, con la dichiarazione all’epoca del dissesto, furono azzerati i conti, penalizzando tutti i creditori. Dopo 18 anni di ininterrotta gestione della Sinistra, con Bassolino, Iervolino e De Magistris, benché ci siano state tutte le condizioni politiche e generali per rendere Napoli una città europea ci ritroviamo con una metropoli invivibile e con i conti in rosso. Rifletta quindi De Magistris e riflettano i cittadini, smettiamola con le chiacchiere».  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©