Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Rivellini difende i pescatori meridionali


Rivellini difende i pescatori meridionali
23/06/2010, 21:06


NAPOLI - L'Europarlamentare del Pdl-Ppe Enzo Rivellini ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Al Parlamento UE in qualità di membro della Commissione Pesca mi sto battendo in difesa dei diritti dei pescatori del Sud Italia che dopo le nuove leggi europee entrate in vigore il 1 giugno di quest’anno sono ormai sull’orlo del fallimento. In un convegno svoltosi a Teramo, estremamente teso per le proteste delle associazioni e dei pescatori, avevo promesso con gli assessori al ramo delle Regioni meridionali, tranne quello campano, di promuovere un incontro urgente con la commissaria europea Damanaki. Mi sono subito attivato ed il 6 luglio a Strasburgo alle ore 16:30 gli assessori Trematerra per la Calabria, Febbo per l’Abruzzo, Stefano per la Puglia, Mancusi per la Basilicata, Cavaliere per il Molise, Giannini per le Marche mi accompagneranno presso le istituzioni comunitarie per cercare di difendere i diritti e le istanze dei pescatori del Sud. Naturalmente, ho invitato personalmente il Presidente campano Caldoro, che ad interim ha la delega all’agricoltura, e spero possa intervenire, anche perché le associazioni di categoria della nostra regione sono forse le più numerose ed interessate alla vicenda. Speriamo che si riesca a trovare una valida soluzione e comunque il mio ruolo a Bruxelles, ieri per i rifiuti ed oggi per la pesca, cerco di svolgerlo al fine di tutelare la nostra Comunità, al di là del colore politico ed, in alcuni casi, della scarsa sensibilità di alcune giunte».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©