Politica / Regione

Commenta Stampa

Braccio di ferro tra l'europarlamentare e il vicepresidente

Rivellini: "Fli appoggia Lettieri", ma arriva la smentita

L'onorevole si dimette da coordinatore del Polo per l'Italia

.

Rivellini: 'Fli appoggia Lettieri', ma arriva la smentita
06/04/2011, 14:04

NAPOLI - L’onorevole Enzo Rivellini si è dimesso ufficialmente da coordinatore regionale del Nuovo Polo della Nazione. Come ha annunciato egli stesso nel corso della conferenza stampa che ha tenuto oggi in Consiglio Regionale, la sua è stata una scelta di coerenza verso una storia politica personale e di partito. Altro punto focale dell’incontro, la scelta di Futuro e Libertà di appoggiare il candidato del Pdl Gianni Lettieri nella corsa verso la poltrona di Palazzo San Giacomo, confermando così la volontà del partito di rimanere ben saldo all’interno del centrodestra. “Il simbolo di Futuro e libertà è uno ed è con Lettieri. Se Fini hiederà altro dovrà dimostrare che non può cambiare idea”. Tuttavia, i finiani sembrano avere già preso le distanze: “Le dichiarazioni dell'onorevole Enzo Rivellini rappresentano una posizione personale che non coinvolge Futuro e Libertà. Il nostro impegno per la costruzione del Terzo Polo in occasione delle amministrative nelle grandi città resta tale a Napoli come a Milano, a Torino come a Bologna, e pertanto è indiscutibile anche nel capoluogo campano la nostra alleanza con Udc, Api e Mpa, e il nostro sostegno convinto al candidato sindaco Raimondo Pasquino", ha puntualizzato il vicepresidente Italo Bocchino.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©