Politica / Napoli

Commenta Stampa

Rivellini: il temerario De Magistris arretra e fa dimettere la Tommasielli per timore della sfiducia in aula


Rivellini: il temerario De Magistris arretra e fa dimettere la Tommasielli per timore della sfiducia in aula
01/10/2013, 16:16

L'eurodeputato Enzo Rivellini (Pdl/Ppe) ha diffuso la seguente nota: «De Magistris dopo aver tentato di forzare la mano ha avuto paura dell’esito della mozione di sfiducia in Consiglio Comunale sull'operato del suo assessore e “a malincuore” ha accettato le sue dimissioni. La squadra degli “scassinatori” va via via decimandosi: si sono dimessi sbattendo la porta o sono stati licenziati finora quasi tutti i membri della prima giunta De Magistris. Ora sono rimasti solo il capo "scassinatore", il suo vice e un altro membro dell'esecutivo. Credo che chiunque, con un po’ di dignità, prenderebbe atto del fallimento, anche perché “scassando scassando” è rimasto, il sindaco, quasi solo e andando via, invece, libererebbe la città. L'ottusa testardaggine e l'ottusa volontà di non vedere la realtà ha portato Napoli al disastro e De Magistris ad essere l’ultimo dei Mohicani, con tutto il rispetto naturalmente per i Mohicani, visto il paragone irriguardoso per loro". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©