Politica / Regione

Commenta Stampa

Rivellini: importante l'incontro UE-Cina


Rivellini: importante l'incontro UE-Cina
23/05/2010, 18:05

L’europarlamentare Enzo Rivellini, Presidente della Delegazione interparlamentare Europa-Cina, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Dal 17 al 19 giugno la delegazione interparlamentare Ue-Cina che ho l’onore di presiedere, allargata al Presidente del Parlamento cinese, ai due ambasciatori cinesi presso l’Ue ed in Italia, a quattro esperti cinesi di commercio, turismo, industria e cultura, sarà in missione a Napoli per svolgere riunioni istituzionali ed eventualmente sottoscrivere tre accordi su altrettanti dossier: 1) il primo di carattere turistico-culturale che servirà a mettere a confronto storia e tradizione dell’Impero dell’Aquila (Europa) con l’Impero del Dragone (Cina) ed ad agevolare i tour di circa 30 milioni di cinesi che ogni anno giungono nel vecchio continente ma non conoscono Napoli e le sue bellezze; 2) il secondo dossier è di carattere sociale ed è volto a dar vita annualmente ad un incontro in Cina ed uno in Europa in modo da confrontare i rispettivi sistemi sanitari. Per il primo di questi incontri speriamo possa andare in porto la candidatura della città di Napoli; 3) il terzo dossier riguarderà invece l’organizzazione di un Master di alta specializzazione indirizzato ai laureati cinesi ed europei in modo da far crescere una nuova classe dirigente soprattutto in campo economico e spero possa essere il preludio per un nuovo accordo internazionale sui temi dell’economia globale.
Nell’ambito di questi incontri istituzionali a giugno a Napoli, inoltre, spero si possa raggiungere un’intesa di rilevanza internazionale che sia funzionale a rilanciare l’immagine della nostra città e che riguardi l’organizzazione nel 2011 di una mostra a Pompei della cultura cinese e dei tesori presenti nella città proibita di Pechino ed una in Cina in cui esporre i tesori di Pompei e dei suoi scavi.
Ai lavori della tre giorni napoletana ha chiesto di partecipare anche il Presidente della Fondazione Italia-Cina Cesare Romiti che è interessato ai dossier che saranno posti in discussione ed alla visita degli esponenti europei e cinesi nel capoluogo partenopeo. Ringrazio il Sindaco Rosa Russo Iervolino, padrona di casa, per l’appoggio ed il sostegno che sto ricevendo nel promuovere nella nostra città questa ambiziosa missione che si inserisce nell’ambito del mio impegno europeo volto a rilanciare e valorizzare l’immagine di Napoli a livello internazionale».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©