Politica / Politica

Commenta Stampa

Rivellini: la Cina avanza e l’Italia si trastulla


Rivellini: la Cina avanza e l’Italia si trastulla
18/07/2013, 12:41

L’eurodeputato Enzo Rivellini, Presidente della Delegazione interparlamentare Europa/Cina, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Mentre la Cina si sviluppa e migliora le sue infrastrutture, in Italia giochiamo e ci trastulliamo con polemiche inutili come quella sulla Tav. I cinesi non solo stanno sviluppando i porti e le “zone franche”, ma realizzano la più grande ferrovia del mondo da Chongqing a Duisburg in Germania al fine di trasportare container e merci via terra ed in modo più veloce ed economico. Quest’opera faraonica mette fuori gioco decine di porti europei e italiani che non si sono adeguati in questi anni. Basta pensare che dopo l’investimento nel Porto di Napoli della Cosco (compagnia statale cinese colosso della logistica), il programma delle “zone franche” nel Sud Italia è rimasto nel cassetto e proprio lo scalo partenopeo ancora attende la nomina del nuovo Presidente dell’Autorità portuale. Tutto ciò, poi, avviene mentre in Italia ci sono contestatori che ostacolano opere come la Tav, così ritardando il nostro sviluppo e condannandoci alla marginalizzazione. Solleciterò a tal proposito il Governo nazionale affinché si avvii una seria politica infrastrutturale per realizzare le zone franche e nominare il vertice dell’Autorità portuale di Napoli. Se poi si riesce anche ad “esportare” qualche contestatore di Tav in Cina ancora meglio!».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©